[?]
Utilizza dei termini precisi per la tua ricerca. Prova a digitare le prime lettere per scorrere una lista di blog corrispondenti. Se non riesci a trovare subito il blog di tuo interesse prova anche a selezionare una categoria tematica o la provincia di appartenenza del blog.

WordPress.com bloccato in Turchia e in Thailandia

27 agosto 2007

Il dominio wordpress.com è stato bloccato in Turchia nei giorni scorsi. Adesso sembra che anche in Thailandia siano state adottate misure simili.

(via Don’t Block The Blog)

6 commenti a “WordPress.com bloccato in Turchia e in Thailandia”

  1. Manuel scrive:

    La libertà fa paura!

  2. Emanuele scrive:

    Sembra che il problema Turchia sia rientrato già da un paio di giorni.
    Ciao,
    Emanuele

  3. Alessandro scrive:

    Scusami, ma perché è stato bloccato?
    Non sono pratico di blog, ho solo trovato la notizia ma mi sembra che non ci siano link per approfondire, ne sai qualcosa?
    Un saluto
    Alessandro

  4. scrauso scrive:

    Ma perchè hanno bloccato wordpress??

  5. Cattalegra scrive:

    La censura è viva ancora…

  6. La libertà di parola, fa paura e in un paese con che presenta carente dose di democrazia non è cosa nuova.
    I blog nascono e si diffonsono proprio per soddisfare la propria voglia di comunicare e denunciare ogni aspetto della nostra società.
    Questi strumenti innovativi non hanno obbligo di revisione redazionale e non appaena scritti sono subito online.
    La stampa è sempre stata strumentalizzata dalla politica, dai più “forti”. Il blog, in questo si distingue!

Lascia un commento

*