Post taggati memetracker

BlogBabel ha riaperto

18 luglio 2008

BlogBabel ha riaperto poco dopo mezzanotte.

Non sono presenti novità eclatanti ma soltanto una grafica rinnovata e miglioramenti nella quantità e nell’organizzazione dei contenuti gia anticipati ampiamente (e con differenze minime rispetto alla versione online) in un nostro post del 26 giugno.

Il sito aveva chiuso in segno di protesta a fine marzo dopo una polemica sulla possibilità di disiscriversi. La nuova versione non sembra permettere al momento la disiscrizione anche se annuncia il supporto a robots.txt.

La nuova classifica si basa esclusivamente sui link rilevati dal crawler del sito e non include più il valore del PageRank™.

Sul versante degli altri memetracker memesphere ha introdotto dei miglioramenti e BloggerMafia potrebbe essere online già ad agosto.

BlogBabel

Memetracker italiani: Blogbabel 2.0

26 giugno 2008

Si trova attualmente in fase di test la nuova versione di BlogBabel, servizio noto per la sua classifica (e le polemiche legate al suo funzionamento) e per il memetracking. Il sito aveva chiuso in segno di protesta a fine marzo dopo una polemica sulla possibilità di disiscriversi e si avviava all’oblio. È stato comunicato che nella nuova versione sarà possibile, come richiesto dagli utenti, registrarsi e la novità prelude al “claim” in stile Technorati e alla possibilità di impostare un attributo che impedirà la visualizzazione delle citazioni dai blog per chi lo desidera, anche per prevenire possibili dispute legali.

La nuova classifica dovrebbe basarsi esclusivamente sui link rilevati dal crawler del sito (con un punteggio derivante dal numero di link a un mese da oggi, sei mesi da oggi e dalla registrazione ad oggi) e potrebbe non includere il valore del PageRank™ di Google.

Le singole schede dei blog saranno arricchite con l’elencazione dei tag principali relativi al blog, dei blog e dei siti “preferiti” (quelli che risultano più citati nel blog in esame) e, viceversa, dei blog che più citano il blog di cui si sta visualizzando la scheda (“Preferito da”).

Il memetracker permetterà di filtrare le discussioni cronologicamente (ultimi 7 giorni, ultimi 30 giorni), di accedere alle discussioni del passato per mese e visualizzerà i tag principali (verosimilmente in base alla frequenza di utilizzo dei tag). Le sezioni relative a video e libri più citati saranno potenziate e di più facile accesso. La sezione geografica sarà ancora presente in homepage, senza la mappa.

Il blog che era presente sul sito potrebbe essere chiuso.

La grafica della nuova versione sarà “optical”, con predominanza di bianco e nero.

Secondo le indiscrezioni lo sviluppo dell’interfaccia allo stato attuale non permetterebbe un lancio celere del sito rinnovato. Ulteriori novità potrebbero essere implementate prima del lancio.

In definitiva non sembra che ci saranno novità eclatanti e BlogBabel si troverà a dover risalire la china, cercando di far dimenticare le polemiche, di spostare il focus dalla classifica al memetracking e con dei competitor temibili come Wikio, memesphere e BloggerMafia. Questa concorrenza farà certamente bene agli utenti italiani.

BlogBabel

AGGIORNAMENTO: la data di riapertura è il 18 luglio.

Memetracker italiani: memesphere

26 giugno 2008

Da qualche settimana gira in versione alpha un nuovo memetracker italiano: memesphere. Dietro al progetto ci sono anche Vittorio Di Tomaso, Sacha Monotti (già fondatori della piattaforma BlogMEter) e Andrea Toso.

Il focus è sulle “conversazioni dalla coda lunga” e “dal mainstream”, contenuti che ricevono citazioni dai blog nel periodo preso in esame. C’è un archivio giornaliero che permette di risalire ai temi del giorno nel passato e una tagcloud delle parole della Rete. Non ci sarà una classifica, mentre dalle indiscrezioni pare che possa esserci un blog di supporto.

La possibilità di accedere al sito già in versione alfa è indice di trasparenza e il servizio sembra nascere sotto una buona stella. Il lancio vero e proprio potrebbe essere effettuato nel primo weekend di luglio.

memesphere

AGGIORNAMENTO del 04/07/2008: memesphere è online in beta.